Nervo Sciatico

Senti un fastidio al nervo sciatico e non sai cosa fare? Scopri in questo video i consigli e gli esercizi per liberarti velocemente dalla sciatalgia e come tornare velocemente a stare bene.

Anche tu soffri di mal di schiena e il tuo nervo sciatico non ti dà tregua?

Ciao! Sono il dottor Daniel di Segni, fisioterapista specializzato nel trattamento delle problematiche dolorose e oggi scopriamo cosa fare e quali consigli seguire per recuperare in fretta da una sciatica.

[I consiglio: Camminare] Una volta si diceva che per un attacco di sciatica bisognava rimanere a letto ed evitare di stare in piedi. La cosa migliore che bisogna fare in questi casi invece è provare a camminare il più possibile, in modo non solo da far attivare la muscolatura ma anche per ridurre il tempo in cui si avverte il dolore al nervo.

[II consiglio: Affrontare subito il problema] Pensare che il mal di schiena come è venuto andrà via è il miglior modo di farsi male da solo. Se il corpo ci invia un segnale così forte, è perchè vuole farci capire che c’è un problema da risolvere. Ignorarlo è come non vedere la spia dell’olio che lampeggia nella macchina…Prima o poi ti si fermerà la vettura! Rivolgersi subito ad un professionista esperto in questi problemi è la miglior strategia per recuperare in fretta e per non avere nuovi episodi.

[III consiglio: i farmaci non sono la cura] I farmaci non sono la cura! Esatto, non potete pensare che un problema allo sciatico che si è sviluppato nel corso del tempo sparisca con delle pillole. Si è strutturato nel tempo ed è quindi necessario attivarsi per cambiare i meccanismi che hanno portato ad avere un dolore alla sciatica. Cambiando le attività quotidiane, facendo più movimento e modificando l’alimentazione potrai eseguire un vero passo in avanti verso la guarigione. Ovvio che essere seguiti da un fisioterapista è la via migliore per tornare a stare bene.

[Esercizio n°1: stendi la gamba!] Mettetevi sdraiati a pancia sopra e afferrate la gamba che vi fa male con entrambe le mani sotto al ginocchio. A questo punto tiratela forte a voi e non fate muovere la coscia; a questo punto stendete il ginocchio quel tanto che vi basta per sentire una tensione sopportabile dietro la coscia e dietro al ginocchio. Se riuscite mettete anche il piede a martello per aumentare lo stiramento posteriore. Eseguite questo esercizio più volte al giorno per permettere un miglior scivolamento del nervo nel suo percorso nella gamba.

[Esercizio n°2: muovi l’anca] Sdraiati per terra e piega il ginocchio opposto a quello che ti fa male. A questo punto metti la caviglia della gamba dolente sopra l’altro ginocchio; a questo punto con la mano afferra la gamba sollevata e con dei movimenti ritmici chiudi e apri la gamba, in modo da sentire dietro al gluteo una tensione ed un rilascio. Dopo qualche minuto lascia la gamba aperta e mantieni la tensione che senti fino a che il muscolo comincia ad allungarsi.

Consigliati
© 2020 Cervicale Vertigini del Dott. Daniel Di Segni - Via dei Laterani, 28, 00184 Roma RM - P.IVA 13326321000 - Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. Privacy & Cookie Policy

Il sito web www.cervicalevertigini.it è un sito medico-scientifico con finalità divulgative, non costituisce un mezzo di autodiagnosi o di automedicazione, né sostituisce la consultazione medica e la relazione medico/paziente, le terapie indicate rispondono in modo diverso a seconda dei casi e della patologia del paziente. In questo sito vengono consigliati prodotti e strumenti da acquistare tramite Amazon. Questo sito è affiliato ad Amazon, tutte le transazioni saranno dirottate sul profilo personale Amazon di ciascun utente. Il Sito non si ritiene responsabile per nessuna tipologia di acquisto/recesso.