Cervicale Vertigini è conforme alle misure di sicurezza Covid-19 nella Regione Lazio.

5+1 Consigli su come correggere la postura in ufficio/smart working

Copertina consigli postura

Cerchi il modo per correggere la postura davanti al computer in ufficio o in smart working? Ti darò 5+1 consigli per poter stare comodo seduto davanti al pc e non avere problemi alla tua postura e alla tua schiena.

Sono veramente tantissime le persone che ogni giorno sono costrette a stare ore davanti ad un pc a scrivere e a lavorare. Ore passate tra una Call, tra una riunione su Skype oppure a controllare i terminali con tantissimi dati da controllare.

E il collo? La schiena? Sono costrette ad interminabili ore sedute, magari su sedie veramente scomode e a stare con la testa in avanti per guardare lo schermo, con conseguente dolore a fine giornata. Si respira con i fastidi solo il weekend; vi risulta vero?! Ti Ritrovi in questa descrizione???

Vediamo allora 5 consigli + 1 bonus per correggere in maniera adeguata la posizione seduta.

Se, dopo aver seguito questi consigli avrai ancora dolore alla schiena/collo, potrai contattarmi e risolvere in poche sedute il tuo problema.

1. Sedia Giusta, corpo giusto

Eh sì, la sedia su cui poggiate il vostro fondoschiena è fondamentale che sia il più ergonomica e corretta possibile. Non tutte le sedie sono uguali e infatti ognuna fornisce un determinato tipo di supporto su cui lavorare.

Postura computer

Nella scelta della sedia dipende dal tipo di lavoro e al quantitativo di ore su cui dovete stare; esistono sedie perfette per chi sta poche ore al giorno ma che, se si esagera, possono diventare dannose. Vediamo quindi le caratteristiche e alcuni modelli che vi suggerirò e che vi faranno stare seduti meglio.

Sedia ergonomica basica per ufficio

Questo modello devo dire che è di ottima fattura, fatto in ottimi materiali e che rappresenta un tipo molto valido se si vuole utilizzare una sedia da ufficio. Vi lascio quindi il link per poterlo acquistare su Amazon e poterla provare.

Sgabello ergonomico posturale

Questo sgabello è quello che viene sempre consigliato per mantenere una corretta postura quando si sta in ufficio. É veramente fatto bene ma è perfetto per chi deve stare al computer non più di 1-2 ore ad intervallo. Questo perchè tende a far usare, per mantenere una corretta postura, i muscoli toraco lombari e quindi, protrarre la seduta per più ore, rischierebbe di sovraccaricare questi muscoli. Se però dovete stare non tantissimo tempo seduti, è un’ottima scelta.

Leggi Le Recensioni
5,0 +285 da Google

Migliore Sedia da ufficio

Vi mostro quella che secondo me è il miglior modello in circolazione presente per ciò che riguarda le sedie da ufficio. Sì perchè, se il vostro lavoro è stare davanti ad un pc tutto il giorno, dovreste fare un pensierino sull’acquisto di un top di gamma.

Certo, ogni persona ha le proprie caratteristiche ma questo modello è, secondo me, veramente ottimo anche per una qualità di materiali e per il sostegno che offre. Caratteristica molto importante inoltre è la cura che c’è nel rispettare le curve fisiologiche del corpo. Certo, è un po’ più cara delle normali sedia ma l’apporto e la comodità che avrete nel mentre lavorate sarà di un grado molto elevato.
Vi Lascio quà sotto il link dove poterlo acquistare.

2. Regolate l’altezza del vostro terminale

Oltre alla scelta ovvia della sedia su cui stare seduti, di fondamentale importante è sicuramente quello di regolare lo schermo affinchè il vostro sguardo sia orizzontale e non rivolto verso il basso (cioè verso la superficie su cui è poggiato il computer).

In commercio ci sono anche dei supporti specifici che vi mostrerò, ma basta anche l’utilizzo di libri/elenchi telefonici che già provvederanno in maniera egregia ad elevare lo sguardo.

In questo modo non solo correggerete la posizione del computer, ma le vostre vertebre cervicali vi ringrazieranno enormemente.

Il primo supporto che vi mostro è quello di Amazon Basic che, come dice il nome, è molto basico ma alzerà sicuramente il monitor più in alto.

Quest’altro effettivamente è superiore come qualità ma soprattutto come design e utilità, in quanto ha la possibilità di organizzare meglio i cavi e permettervi di avere un supporto al pc migliore.

3. Mantenere un’allineamento della colonna vertebrale adeguato

Direte sicuramente “eh Daniel, ma come faccio? Mi ritrovo sempre che scivolo in avanti con il sedere e a fine giornata sono distrutto!”. Ci ho preso vero?!

Beh, certo, uno sforzo dovete farlo, ma per fortuna ci sono alcuni strumenti che possono venirci in soccorso per mantenere almeno una postura adeguata ed evitare un sovraccarico di schiena e collo.

Quello che amo suggerire ai miei pazienti è l’utilizzo di uno specifico cuscino che si mette a livello lombare. In questo modo è impossibile scivolare in avanti e la curvatura della schiena è rispettata, in quanto c’è proprio un ostacolo meccanico.

Se siete soliti sedervi male e avete difficoltà nello stare seduti in maniera corretta, vi dico che quando inizierete ad usare questo cuscino all’inizio avrete problemi, in quanto il vostro corpo si “ribellerà” ma, con un po’ di attenzione e di costanza nell’usarlo, vedrete che manterrete una corretta postura al lavoro e davanti al computer.

4. Fai uno zoom del tuo schermo

Quando parlo di fare uno zoom parlo proprio di ingrandire le finestre e i caratteri della tua schermata di lavoro. Sembra una stupidaggine ma già questo ti constringerà a stare in una posizione più distaccata dal terminale e non avvicinarti in avanti per vedere bene lo schermo.

Zoom Schermo

Vedo spessissimo gente che, in ufficio o davanti ad un portatile, che sta attaccata allo schermo per vedere caratteri piccoli o per concentrarsi meglio. Questo porta a stare spesso con una iperestensione del cranio e di una flessione del collo. É proprio questo l’atteggiamento più deleterio che può indurre un iperattivazione di alcuni muscoli come lo sternocleidomastoide, trapezio e conseguente senso di mal di testa e attacchi di cervicale.

5. Tastiera e mouse lontani dallo schermo

Anche questa chicca sembrerà una cosa ovvia ma vi assicuro che non è ovvio per niente. Infatti il mio consiglio è quello di acquistare una tastiera ed un mouse da attaccare al vostro portatile che sia quindi slegato dal computer.

Perchè dovreste comprarla se c’è già la tastiera del portatile e il touchpad del laptop?

Perchè in questo modo non state scaricando il peso degli arti superiori sul tavolo/scrivania. Questo si traduce quindi in un iperattivazione dei muscoli che elevano la scapola e la spalla come proprio l trapezio superiore e l’elevatore della scapola.

Vi lascio quindi questi modelli di mouse e di tastiera che fanno al vostro caso.

 

Consiglio bonus: Regolare la luminosità del vostro monitor

Sì lo so, non è proprio un consiglio per correggere la postura in ufficio o in smart working ma è qualcosa che assolutamente va fatto.

Potete tranquillamente regolarla voi stessi nelle impostazioni del vostro computer ma, in realtà, c’è qualcosa che può farlo al posto vostro.

Scrivi Una Recensione
5,0 +285 da Google

C’è questa meravigliosa applicazione che si chiama F-Lux che ho installato anche io nel mio pc (scaricabile quì) ed è veramente una mano santa.

f-luxAttraverso l’inserimento della vostra città nel programma, lui automaticamente regola la luminosità dello schermo in base anche alla luce solare che c’è in quel momento nella vostra zona. Certo, vedrete come se fosse leggermente tutto arancione, ma questo servirà a non sovraccaricare con la retroluminosità del dispositivo i vostri occhi.

A fine giornata lavorativa sarete meno stanchi e più riposati.

 

Se dopo tutti questi consigli non riuscite comunque a risolvere i vostri problemi e avete dolori, non vi resta che contattarmi e fissare un appuntamento allo studio a Roma così da dire addio ai vostri problemi definitivamente!!!

Riguardo Daniel Di Segni
Daniel Di Segni
Nel mio Studio “Cervicale e Vertigini” di Roma, investo moltissime risorse economiche e professionali per permettere al paziente di avere una fisioterapia di qualità ed individuare il miglior percorso riabilitativo per la singola esigenza e situazione del paziente riducendo quindi il numero delle sedute fisioterapiche.

Vedi Biografia

Hai Bisogno di Aiuto?

    Come correggere la postura in ufficio?

    Fondamentale è:

    1. acquistare una sedia adatta
    2. mantenere una postura adeguata
    3. Evitare di piegarsi in avanti per controllare lo schermo
    4. Muoversi spesso
    Pubblicato in Blog
    Articoli correlati
    Indice dei contenuti
    © 2020 Cervicale Vertigini del Dott. Daniel Di Segni - Via dei Laterani, 28, 00184 Roma RM - P.IVA 13326321000 - Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. Privacy & Cookie Policy

    Il sito web www.cervicalevertigini.it è un sito medico-scientifico con finalità divulgative, non costituisce un mezzo di autodiagnosi o di automedicazione, né sostituisce la consultazione medica e la relazione medico/paziente, le terapie indicate rispondono in modo diverso a seconda dei casi e della patologia del paziente. In questo sito vengono consigliati prodotti e strumenti da acquistare tramite Amazon. Questo sito è affiliato ad Amazon, tutte le transazioni saranno dirottate sul profilo personale Amazon di ciascun utente. Il Sito non si ritiene responsabile per nessuna tipologia di acquisto/recesso.