×
Parole più cercate:
Sciatica, Cervicalgia, Vertigini, Trigger point, Labirintite
Contattami compilando il modulo

Come eliminare il dolore al trapezio

CervicaleTesta
10/05/2020
10/05/2020
Introduzione

Non hai idea di come risolvere questo fastidioso dolore al trapezio? Scopri questi semplici consigli che ti permetteranno di dimenticarti del tuo problema e far sì che il tuo dolore al trapezio sia solamente un brutto ricordo.

Come eliminare il dolore al trapezio

Hai un forte dolore al trapezio e non hai idea come eliminarlo? Vediamo quindi in questo articolo i migliori consigli e i suggerimenti per eliminare il dolore al trapezio.

Inizia una fisioterapia specializzata

Questo è forse l’elemento principale che devi fare per il problema al trapezio. Sì perchè solamente affidandoti ad uno specialista in questo ambito potrai risolvere nel miglior modo possibile.

come eliminare il dolore al trapezioForse non lo sai, ma magari hai una serie di alterazioni di movimento che ti creano tutti questi problemi. E purtroppo per te, non hai le competenze tecniche e l’esperienza in questo ambito che ti fa riconoscere questa situazione.

Ti ho parlato di una fisioterapia specializzata perchè è vero che tutti i fisioterapisti hanno lo stesso titolo di laurea, ma solamente all’interno del mio studio troverai il Primo studio fisioterapico specializzato sulla cervicale!

Non pensare che sarà necessario solamente fare un massaggio o qualche manipolazione vertebrale. Dovrai cambiare il tuo modo di muoverti e le posture che adotti, andando inoltre ad interfacciarti con il movimento corretto delle spalle.

Rinforza la muscolatura della cuffia dei rotatori

Per poter eliminare il dolore al trapezio un passo importante è eseguire un rinforzo dei muscoli della cuffia dei rotatori. Sì perchè, come dimostrato a livello internazionale, se questi muscoli della cuffia dei rotatori (come per esempio sovraspinato e sottospinoso) sono forti e tengono stabile la spalla, il trapezio non andrà incontro ad un aumento della tensione con conseguente dolore.

Il mio consiglio è quello di acquistare degli elastici come questi per poter eseguire un lavoro graduale e veramente eccezionale.

Ma come fare gli esercizi di rinforzo con gli elastici?

  1. Inserisci tra i polsi l’elastico
  2. Mantieni le spalle in basso e i gomiti attaccati al busto
  3. Mantenendo quindi una posizione a 90° con i gomiti, porta i polsi lontano tra loro, applicando quindi una tensione sull’elastico
  4. Attenzione a non sollevare la spalla e non staccare il gomito dal corpo
  5. Mantieni la tensione (quindi la contrazione) per 5 secondi e torna indietro
  6. Esegui questi movimenti 10 volte ogni 3 ore

Vi lascio anche l’esempio per capirlo meglio con un video.

Leggi le Recensioni di altri Pazienti come Te4,9 +250 Recensioni da Google

Modifica la postura spesso al lavoro

Passare tutte le ore di lavoro davanti ad un computer sempre nella stessa posizione (magari in maniera errata) è ciò che più deleterio puoi fare per i tuoi trapezi.

postura corretta dolore al trapezioSe hai i trapezi già contratti e dolenti, come puoi pensare che farli lavorare in una posizione errata per molte ore possa aiutare??!?!?!?!

Per questo motivo è importante alzarsi spesso, magari ogni 20-25 minuti e sgranchirsi le gambe, muovere le spalle e sciogliere il collo, in modo da non rimanere bloccati con collo e trapezio.

So che non è semplice perchè magari il lavoro ti fa concentrare e il tempo passa, ma è necessario donare un po’ di sollievo a queste spalle.

Se non hai proprio modo di ricordarti di cambiare postura ogni 20 minuti, ciò che ti posso consigliare è acquistare un simpatico timer che ti aiuterà a scandire meglio la tua giornata. Fidati, le tue spalle mi ringrazieranno!

Altro consiglio importante è anche scegliere, quando lavori, una sedia il più ergonomica possibile. Ti consiglio quella che, secondo me e secondo i tanti pazienti che soffrivano come te, è la migliore.

Fai un automassaggio al trapezio

Un’altra tecnica per eliminare il dolore al trapezio è sicuramente quello di eseguire una sorta di automassaggio profondo delle fibre del trapezio. Badate bene, questa non è una soluzione definitiva, che deve essere ricercata solamente con il contatto di un fisioterapista esperto.
Per questo motivo è utile andare ad eseguire con una pallina molto dura una sorta di compressione ischemica sul trapezio: in questo modo arriverà sangue al muscolo e questo si scioglierà un po’.

Molti suggeriscono una pallina da tennis, personalmente invece preferisco far fare questo “trattamento” con una pallina ad hoc per sciogliere la muscolatura.

MA come dovete fare?

  1. Mettetevi vicino ad un muro o ad una porta
  2. Posizionate la pallina a livello del trapezio, soprattutto nella parte sopra della scapola
  3. A questo punto applicate il vostro peso sulla pallina, in modo che questa prema contro le fibre contratte (sentirete dolore e tensione)
  4. Rullatevi contro questa tensione fino a che sentite che le fibre, da che erano contratte, fanno meno male e sono più morbide
  5. Premete anteriormente sulle fibre del trapezio con le mani in modo da schiacciarle bene contro la pallina
  6. Ripetere questo esercizio più volte al giorno se possibile

Per farvelo capire meglio vi do questo video dove si spiega bene.

 

Fonte
L'aumento della tensione del trapezio superiore nei pazienti con tendinopatia della cuffia dei rotatori L'aumento della tensione del...
Condividi
Suggeriti per te
Sovraspinato

Hai un problema al muscolo sovraspinato?Vuoi sapere di più di ciò che fa questo muscolo?…

Gonalgia

Senti dolore al ginocchio? La gonalgia è una condizione con tante sfaccettature che necessita di…