Chi cura le vertigini

chi cura le vertigini

Non hai idea chi possa aiutarti a curare queste vertigini che ti disturbano? Scopriamo insieme quali sono gli step giusti e a chi bisogna rivolgersi per stare bene.

Ti sei mai chiesto, quando hai queste fastidiose vertigini, a chi devi effettivamente affidarti?

Che percorso devi fare per stare bene? Scopriamo insieme come effettivamente guarire.

Prima di tutto una diagnosi!

Alcuni miei pazienti infatti quando giungono nel mio studio sono già stati da alcuni specialisti ma, purtroppo, non hanno avuto una diagnosi di quello che hanno.

Nel senso che sì, hanno fatto magari anche una visita accurata, ma sono usciti dal medico che non hanno capito effettivamente cosa gli sta creando le vertigini.

Ma andiamo per ordine: se avete avuto un forte attacco di giramenti di testa che vi ha lasciato anche un senso di testa confusa sicuramente non ve la state passando benissimo.

Ovviamente, presi dal panico e dal forte senso di instabilità, vi recate al pronto soccorso per capire cosa effettivamente vi sta succedendo.

Quì sono sicuro che vi faranno come prima istanza una TAC cerebrale per escludere lesioni in atto a carico del cervello!

Vi risulta vero?!

Diagnosi vertigini

Beh, questo è normale che avviene perchè bisogna innanzitutto escludere condizioni ben più gravi.

Leggi Le Recensioni
5,0 +285 da Google

Ma stiamo ancora parlando di esclusione, non di DIAGNOSI!

Se è tutto ok, a questo punto si fa una visita dal medico specializzato nell’orecchio interno, ciò il medico OTORINOLARINGOIATRA.

Ciò che purtroppo mi ritrovo a constatare è che i medici valutano approfonditamente tutto il comparto dell’orecchio interno, fanno prove tecniche e cliniche per vedere se le vertigini provengono dall’orecchio interno oppure no.

Anche in questo caso, generalmente, i pazienti escono dallo studio con la sicurezza di cosa NON HANNO, ma non hanno idea quale sia l’origine del disturbo.

Anche in questo caso la cosa fondamentale è capire perchè e come affrontare il disturbo.

Otorino, Neurologo oppure fisioterapista?

a chi rivolgersi per le vertigini?Questa è forse la corretta domanda da porsi.

Sì perchè se si è tranquilli che l’orecchio interno è pulito e non ha problemi, inizia l’iter a volte interminabile dei pazienti per capire come risolvere il fastidio delle vertigini.

Infatti i miei pazienti eseguono questa sequenza:

  1. Cambiano otorino perchè non hanno avuto le corrette indicazioni o soluzioni
  2. Non avendo ancora un risultato ecco che si pensa che forse la figura adeguata è quella del neurologo

Quì faccio una particolare precisazione sulla figura del NEUROLOGO .

Il neurologo ovviamente spesso non ha una cognizione adeguata sui processi terapeutici che il fisioterapista specializzato deve fare per le vertigini, e quindi molto spesso si tende ad utilizzare in situazioni di giramenti con sbandamenti farmaci antiepilettici oppure antidepressivi.

Ecco quindi la mia precisazione: ma vorrei vedere che non coestiste in questa condizione uno stato d’ansia oppure di depressione! Vorrei vedere loro a vivere costantemente con il senso di stare in barca!!!

Infatti questi pazienti non hanno alcun beneficio da questi farmaci… continuano con il giro di specialisti (reumatologi, psichiatri, oculisti ecc)ma… c’è un ma… LE VERTIGINI SONO SEMPRE LÀ!!!!

A questo punto, magari si accende una lampadina e si pensa “e se fosse la cervicale che mi provoca questo genere di fastidio?”

Ed ecco che compare per magia la figura del fisioterapista. É sicuramente la figura migliore per interfacciarsi a questo genere di distretto corporeo.

Ma vediamo allora come il fisioterapista deve approcciarsi a questa condizione e che caratteristiche deve avere.

Fisioterapia si…Ma come?!

Vediamo allora cosa si intende per fisioterapia per le vertigini. Perchè sento continuamente, sia nel mio studio sia in gruppi Facebook con il quale collaboro gratuitamente per dare indicazioni corrette, che tante persone hanno fatto fisioterapia ma non hanno portato a casa dei risultati.

Nella maggior parte dei casi nel momento in cui mi viene detto “ho già provato con la fisioterapia” e alla mia domanda su cosa esattamente mi si risponde:

Ho fatto delle sedute di massaggio con l’olio, poi ho continuato con la tecar facendo decine di trattamenti. Per ultimo poi ho fatto le TENS come mi ha prescritto il medico. Mi è stato suggerito di applicare anche una crema per la cervicale ma non ho portato a casa nessun risultato…come mai?!

La mia faccia è sempre di questo tipo:

davvero pensi di guarire dalle vertigini?

Sì perchè è l’equivalente che curare una polmonite con le carezze. Certo, le carezze sono carine da ricevere, ma non ti fanno guarire da sole!

La fisioterapia per le vertigini è ben altro:

  • É valutare ogni singolo distretto corporeo che può creare disturbi
  • É fare dei test funzionali per capire dove sono presenti delle disfunzioni
  • É adottare tecniche validate a livello scientifico per togliere quelle situazioni problematiche
  • É collaborare con altri specialisti per affrontare il disturbo nella completezza dei sintomi
  • É Fornire costantemente assistenza e supportare anche emotivamente il paziente con questo disagio
  • É essere specializzato nel trattamento del collo e della zona del cranio
  • É avere una casistica alle spalle in questo disturbo tale da saper affrontare ogni situazione in quanto esperti del campo

Ecco, tutto questo è la fisioterapia cervicale e per le vertigini.

Nel mio studio troverai tutto ciò e anche altro.

Troverai inoltre un professionista che si occupa ESCLUSIVAMENTE  di vertigini e di risolvere in poche sedute questo sintomo.

Hai capito quindi?

Perchè continuare a perdere tempo? Affretta i tempi della tua guarigione e affidati subito ad un fisioterapista come me.

Scrivi Una Recensione
5,0 +285 da Google

    Bisogno di Aiuto?
    Compila il modulo per maggiori informazioni
    Qual è il medico che si occupa delle vertigini?

    Generalmente il medico a cui ci si rivolge in un primo momento per le vertigini è il medico otorinolaringoiatra.

    Nel caso in cui invece questo non riscontri problemi all’orecchio interno, vanno contattati anche il medico neurologo (sempre per escludere altre patologie in atto) e poi, per ultimo, il fisioterapista.

    Quali farmaci vengono dati per le vertigini?

    Vengono dati vari farmaci per le vertigini, in base all’inquadramento diagnostico che viene eseguito.

    • Farmaci antistaminici per le vertigini
    • Miorilassanti
    • antinfiammatori
    • Antiepilettici
    • Ansiolitici
    • Farmaci regolatori dell’umore
    Articoli Vertigini
    Articoli correlati
    Indice dei contenuti
    © 2020 Cervicale Vertigini del Dott. Daniel Di Segni - Via dei Laterani, 28, 00184 Roma RM - P.IVA 13326321000 - Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. Privacy & Cookie Policy

    Il sito web www.cervicalevertigini.it è un sito medico-scientifico con finalità divulgative, non costituisce un mezzo di autodiagnosi o di automedicazione, né sostituisce la consultazione medica e la relazione medico/paziente, le terapie indicate rispondono in modo diverso a seconda dei casi e della patologia del paziente. In questo sito vengono consigliati prodotti e strumenti da acquistare tramite Amazon. Questo sito è affiliato ad Amazon, tutte le transazioni saranno dirottate sul profilo personale Amazon di ciascun utente. Il Sito non si ritiene responsabile per nessuna tipologia di acquisto/recesso.