Contattami compilando il modulo
Meniscopatia degenerativa
Senti un continuo dolore alle ginocchia e il referto delle indagini radiologiche dice che hai una...

Mandibola che scrocchia

Ogni volta che apri o chiudi la bocca senti la tua mandibola che scrocchia e non sai da cosa è dovuto? Scopriamo insieme perchè avviene questo rumore e come poter correggere questo problema

Mandibola che scrocchia: cosa significa

Quando parliamo di una mandibola che scrocchia stiamo affrontando un problema che consiste nella percezione sia soggettiva che oggettiva dell’emissione di un click proveniente dall’articolazione temporo-mandibolare. Questo suono può presentarsi sia durante l’apertura e/o chiusura della bocca.

Perché avviene il click mandibolare

Ma veniamo ora a parlare del perchè alcuni pazienti sentono un click durante l’apertura e chiusura della bocca. Infatti è bene sapere che nell’articolazione temporo-mandibolare è presente un disco fibro cartilagineo la cui funzione è quello di permettere di aprire la mandibola correttamente e di colmare le superfici articolari.

Nelle persone che hanno la mandibola che scrocchia il movimento di questo disco risulta essere non simultaneo e omogeneo nei movimenti dei condili e della fossa temporale.
Capiamoci bene, non è che il paziente con il click mandibolare non riesce a svolgere la propria vita e non può muovere la bocca per mangiare, ridere, sbadigliare ecc.

movimento mandibolaPer poter spiegare però come mai alcune persone sentono uno scrocchio nel movimento della bocca, è bene spiegare cosa succede quando durante il giorno si muove la mandibola.

  1. In un primo momento il condilo mandibolare esegue un movimento di rotazione relativo al cranio, questa prima fase rappresenta circa il 35% dell’apertura della mandibola
  2. Successivamente il condilo scivola posteriormente verso la superficie concava del disco mandibolare.
  3. A questo punto la mandibola esegue uno scivolamento verso il basso e verso l’indietro
  4. L’asse della rotazione non rimane nello stesso punto ma migra con il collo mandibolare e il condilo.

É importante spiegare il movimento corretto perchè nel click mandibolare questo viene a mancare. La caratteristica principale di questa articolazione è che il movimento deve essere organizzato e fluido ad entrambe le parti della mandibola.

Chi ha una mandibola che scrocchia ha una dinamica di movimento alterata in quanto aziona i muscoli in maniera non coordinata.

Ma il click mandibolare da cosa è generato?

Quanto il paziente sente questo tipo di rumore all’interno della sua bocca, è dovuto al fatto che, essendoci una dinamica alterata del movimento, il disco mandibolare viene perso e ricatturato.

Il momento in cui si sente il click è quando il condilo mandibolare, nel momento in cui cambia il suo asse di movimento e trasla, perde il contatto con il disco. Questo che si muove e ha capacità elastiche proprio per assecondare il movimento biomeccanico, non riesce a seguire in maniera corretta il movimento e viene perso durante il movimento. Nel momento in cui il/la paziente sentono la mandibola che scrocchia è perchè il disco è tornato nella sua normale posizione.

Vi mostro in maniera molto esemplificativa con un bel video nel mio canale Youtube cosa succede quando la mandibola non si muove in maniera corretta e come si comporta il disco mandibolare.

Recensioni di altri Pazienti come Te
4,9 +250 Recensioni da Google

Oltre a questa dinamica che si è venuta a modificare, c’è da menzionare anche chi purtroppo ha subito un trauma diretto alla bocca.  Non è raro riscontrare nel mio studio pazienti che, a seguito di un trauma alla mandibola, lamentano un cambiamento della motilità dell’articolazione con la comparsa di una mandibola che scrocchia. Questo tipo di danno è assai frequente ed è bene approcciarcisi il prima possibile per stare bene in fretta.

 

Chi soffre di questo fastidio alla mandibola

Parliamo ora di chi soffre del rumore e dolore nella mandibola. Studi epidemiologici (lo studio dei casi in cui un problema affligge la popolazione) hanno mostrato come un disordine temporo mandibolare colpisce prevalentemente le donne.

Infatti il rapporto tra donne e uomini che sentono dei rumori alla mandibola è di 7 a 1, cioè che le donne soffrono 7 volte di più di questo tipo di problemi rispetto agli uomini.

Questo si traduce in un aumento da parte del numero di donne che hanno tutti i sintomi collegati ad un disordine temporo-mandibolare e che possono lamentare anche disturbi importanti.

Sintomi collegati al click mandibolare

Parliamo ora dei vari segni e sintomi che soffrono i pazienti che hanno una mandibola che scrocchia.

Cosa fare per la mandibola che scrocchia

Veniamo ora al trattamento nei pazienti che presentano un click mandibolare.

Innanzitutto è bene ricordare come in prima istanza è fondamentale inquadrare il problema e per questo motivo è bene affidarsi ad un fisioterapista.

Alcuni di voi mi chiederanno: perchè dovrebbe intervenire il fisioterapista e non il dentista oppure dal medico Maxillo-facciale?

La domanda è ovviamente corretta. Il paziente che ha un problema alla mandibola e che sente che fa click dovrebbe essere gestito da tutte queste figure professionali.

Il dentista deve valutare se sono presenti delle alterazione a livello dei denti e dell’occlusione, il maxillo-facciale deve osservare se sono presenti delle alterazioni strutturali che necessitano un inquadramento chirurgico…e il fisioterapista????

Il fisioterapista è invece la figura di riferimento se si vuole risolvere il problema senza interventi più “invasivi”. Sì perchè si deve innanzitutto valutare tutto il compartimento muscolare e la dinamica di apertura/chiusura mandibolare del paziente.

Nel mio studio a Roma ciò che valuto è sicuramente nel momento in cui arriva un paziente con una mandibola che fa gli scatti è sicuramente eseguire una corretta valutazione di tutto ciò che concerne le vertebre cervicali, la mandibola e il cranio.

trattamento click mandibolare
Il dott. Daniel Di Segni mentre corregge manualmente la dinamica mandibolare in chiusura con una paziente con problemi alla mandibola

Come dicevo, è importante innanzitutto osservare qual’è l’attivazione muscolare e palpare il tono muscolare della zona masticatoria. Non è raro riscontrare infatti dei muscoli estremamente forti e tesi e dal lato opposto muscoli completamente inesistenti.

Oltre alla valutazione palpatoria dei muscoli, è importante intervenire attraverso tecniche articolari come la tecnica Mulligan per l’articolazione temporo-mandibolare.

É impensabile ragionare di sistemare una mandibola che fa male e che fa uno strano rumore senza trattare contemporaneamente anche il collo e la sua muscolatura. Sì perchè il trattamento della mandibola è legato indissolubilmente al movimento e allo stato di salute delle vertebre cervicali.

Varie sono le tecniche che utilizzo per riequilibrare tutto il distretto e che possono essere usate a seconda dei casi specifici.

Ma veniamo ora al trattamento specifico della zona della mandibola.

Quando si eseguono trattamenti per la mandibola che scrocchia è importante anche valutare il trattamento specifico sia per i tessuti molli che per l’articolazione mandibolare.

attestato riabilitazione disfunzioni temporo-mandibolari

Dopo aver conseguito con successo il corso sui disordini temporo-mandibolari mi interfaccio con successo ai pazienti con questi click mandibolari.

Oltre a questo tipo di trattamento, è importante anche trattare il cranio. In che modo? Attraverso la tecnica Strain Countestrain è possibile riarmonizzare il tessuto connettivale presente sulla zona craniale permettendo quindi una miglior

E il paziente non deve fare nulla?

La partecipazione del paziente in questo tipo di problema è assolutamente FONDAMENTALE.
Si perchè, ragionate un secondino con me:

Avete idea mediamente di quante volte aprite e chiudete la bocca durante il giorno? MIGLIAIA DI VOLTE!!!

Per questo motivo è importante insegnare anche alcuni esercizi specifici che il paziente deve fare ogni giorno.

Non chiedo di fare esercizi una volta ogni tanto, ma è bene riallenare il sistema nervoso affinchè cambi il modo in cui apre la bocca.

Eseguendo i compiti che do ai miei pazienti, solamente attraverso un “bombardamento informazionale” continuo e costante è possibile riportare la mandibola a muoversi in maniera corretta.

Vi do questo che è un esercizio che spesso suggerisco e che può aiutare nella gestione della mandibola che scrocchia.

Esercizio per mandibola che scrocchia

Con l’aiuto della lingua posta sul palato, apri e chiudi lentamente la bocca. Cerca di mantenere lo sguardo affinchè la lingua rimanga in contatto con il palato durante tutto il movimento e facendo attenzione affinchè la mandibola non faccia movimenti laterali.

 

Ovviamente poi esistono anche altri esercizi che suggerisco ai miei pazienti e che vanno individuati come più adatti.

Dott. Daniel Di Segni
Specializzato nel trattamento del dolore, della cervicale e delle problematiche muscolari tramite la terapia manuale.

Vai al Blog

Cosa significa

Quando parliamo di una mandibola che scrocchia stiamo affrontando un problema che consiste nella percezione sia soggettiva che oggettiva dell’emissione di un click proveniente dall’articolazione temporo-mandibolare. Questo suono può presentarsi sia durante l’apertura e/o chiusura della bocca.

Chi soffre di questo fastidio alla mandibola

Parliamo ora di chi soffre del rumore e dolore nella mandibola. Studi epidemiologici (lo studio dei casi in cui un problema affligge la popolazione) hanno mostrato come un disordine temporo mandibolare colpisce prevalentemente le donne.

Infatti il rapporto tra donne e uomini che sentono dei rumori alla mandibola è di 7 a 1, cioè che le donne soffrono 7 volte di più di questo tipo di problemi rispetto agli uomini.

Questo si traduce in un aumento da parte del numero di donne che hanno tutti i sintomi collegati ad un disordine temporo-mandibolare e che possono lamentare anche disturbi importanti.

Sintomi collegati al click mandibolare

Parliamo ora dei vari segni e sintomi che soffrono i pazienti che hanno una mandibola che scrocchia.

Fonte
Effect of Manual Therapy and Therapeutic Exercise Applied to the Cervical Region Effect of Manual Therapy...

Hai bisogno di

Contattarmi?

Invia un Messaggio

Contattami