Dolore dietro al ginocchio

Il dolore dietro al ginocchio  è un dolore molto invalidante, che limita moltissimo le attività di vita quotidiana, inducendo un vero e proprio cambio di stile di vita nel paziente.

La corretta diagnosi e il giusto inquadramento del problema permettono a chi è affetto da dolore al ginocchio quando lo piego di risolvere efficacemente e non avere più alcun dolore.

Le possibili cause

Varie e differenti possono essere le cause di un dolore dietro al ginocchio, in quanto la zona poplitea è un crocevia molto importante delle strutture linfatiche, articolari e vascolari dell’arto inferiore, quindi l’individuazione del problema risulta essere fondamentale.

Cisti di Baker

Uno dei disturbi più comuni risulta essere la formazione delle cosidette “Cisti di Baker, Ciste di Bakerun formazione sierosa che si crea nella zona posteriore della gamba, con la conformazione di un nodulo. Questa ciste si genera dalla borsa sierosa che congiunge i punti di inserzione del semimembranoso e del gastrocnemio; la formazione è spesso secondaria ad un problema del ginocchio, come una lesione al menisco o ad una patologia artritica. La sintomatologia è quella con un dolore nel retro-ginocchio, con un senso di rigidità, sensazione di nodulo al ginocchio e gonfiore.

Trigger Point

Un trigger point: il trigger point è un punto localizzato all’interno delle fibre muscolari che risulta essere più sensibile ad un processo di ischemia biochimica con disturbi della contrazione muscolare e che genera dolore sia locale che irradiato a distanza. Nel caso del ginocchio posteriore, può esser presente un trigger point attivo sia nella zona del polpaccio nella sua parte più superiore, sia nella muscolatura della coscia, nella zona dei flessori (bicipite femorale, semimembranoso e semitendinoso).

Problema linfatico

Un problema linfatico: nella zona posteriore del ginocchio è presente problemi linfatici ginocchioun’importante stazione linfonodale dell’arto inferiore, che permette di drenare il liquido linfatico ed edematoso che si può generare a livello del polpaccio e del piede. Se è presente un disturbo o un occlusione di qualche linfonodo nella zona dietro al ginocchio, il sintomo principale può essere quella del ristagno di liquidi della caviglia e del piede, ma anche una sensazione di dolenzia, propria dell’ostruzione del ritorno linfatico.

Lesione al menisco

Lesione meniscale: una lesione al menisco generalmente può generarsi nella parte anteriore, ma non è raro anche un conivolgimento della parte posteriore del ginocchio. In base alla conformazione della lesione è possibile avere solamente una sintomatologia dolorosa, oppure un problema nel movimento dell’articolazione, in quanto magari un frammento si è posizionato in una posizione d’ostacolo allo scorrimento dei piani articolari.

Problema vascolare

Problema vascolare: quando è presente un’ostruzione ad un vaso sanguigno, questo può manifestare la presenza di questo difetto con un dolore, presente principalmente durante l’attività fisica, ma anche durante la deambulazione. Una sintomatologia classica è quella della “claudicatio intermittens”, cioè un’andatura claudicante causata dal dolore secondario ad un mancato apporto sanguigno ai muscoli delle gambe (generalmente il muscolo più colpito è quello del polpaccio). Il dolore è presente principalmente nella zona sotto al ginocchio, ma questo può presentarsi anche nella zona retro-articolare.

Cosa fare per un dolore dietro al ginocchio?

Dolore al ginocchio quando lo piego? Prima di tutto è assolutamente necessario individuare la causa del dolore dietro al ginocchio, in modo tale da poter affrontare nel migliore dei modi la problematica e risolverla in maniera corretta.
Un’esame posturale e palpatoria permette già di poter individuare la presenza di una problema muscolo-scheletrico, andando quindi ad indagare e ad intervenire efficacemente sul problema.

Ciò che ritengo essere molto importante inoltre è anche un esame radiologico (Risonanza magnetica, ecografia) dell’articolazione in modo tale da avere anche un’analisi più accurata interna del ginocchio.

Una volta indagata la causa del problema, è possibile intervenire in varie modalità:

Applicazione di ghiaccio: risulta essere molto utile il tentativo di raffreddare Ghiaccio su ginocchiol’articolazione, con l’utilizzo del ghiaccio. Va applicato in zona anteriore del ginocchio, in modo tale da non coinvolgere i vasi linfatici presenti nel retro ginocchio. Il ghiaccio ha inoltre un’azione anestetizzante, permettendo quindi di percepire meno dolore, combattendo nello stesso tempo l’infiammazione.

Creme antinfiammatorie: Sono presenti in commercio numerose creme che aiutano nel combattere la sintomatologia dolorosa, venendo applicate con cura, aiutano a combattere l’irritazione infiammatoria che è presente nell’articolazione. Cosa molto importante è che l’intervento terapeutico non va assolutamente basato solo con creme antinfiammatorie, in quanto possono partecipare solo per una piccola percentuale nel processo guaritivo.

Fisioterapia: La fisioterapia gioca un ruolo fondamentale nel trattamento dei disturbi legati al sovraccarico posturale e muscolare del ginocchio.

Ginnastica Posturale Mezièrés: risulta essere fondamentale per intervenire in maniera globale sull’arto inferiore, permettendo un riequilibrio muscolare, riportando il ginocchio a lavorare in maniera fisiologico e senza dolore.

Kinesio-taping: tecnica che utilizza un particolare cerotto dotato di proprietà elastiche, capace di effettuare sia un opera di scarico muscolare, di incentivare la contrazione dei vari muscoli, drenare i liquidi che ristagnano nel retroginocchio e ridurre il dolore con meccanismi neurofisiologici.

Terapia manuale: una branca della fisioterapia capace di trattare in maniera efficace tutti i disturbi neuro-muscolo-scheletrici.

Chirurgia: la chirurgia risulta essere indispensabile nei casi di lesioni meniscali e condizioni come le “cisti di Baker”, in quanto solamente con l’asportazione della lesione, si può permettere di ridurre il dolore dietro al ginocchio e recuperare l’autonomia di movimento. A seguito della operazione chirurgica, è necessario un ciclo di fisioterapia per recuperare in maniera corretta le fisiologiche funzioni dell’articolazione e della gamba.

Questa è la modalità di intervento chirurgico nella rimozione della cisti di Baker.

Prevenzione per il dolore dietro al ginocchio

Ciò che risulta essere molto importante per il decorso della patologia che colpisce il paziente è la tempistica, intesa sia come corretta diagnosi e come inizio del trattamento; più una condizione tende a cronicizzarsi, più è difficile risolvere questa.

Se siete affetti da problematiche al ginocchio, può essere utile acquistare una ginocchiera come questa nell’immagine:

Questo tipo di ginocchiera risulta essere molto discreta e molto efficace. Molti dei miei pazienti si sono trovati bene, in quanto sostiene il ginocchio, garantendo innanzitutto una sensazione di protezione e, cosa molto importante, la possibilità di utilizzarla tutti i giorni anche sotto gonne o pantaloni, essendo discreta e poco ingombrante.

Per quanto riguarda le problematiche vascolari e linfatiche, ciò che è assolutamente consigliato è effettuare regolarmente un’attività sportiva, in modo da permettere anche ai vasi sanguigni e ai vasi linfatici di eliminare le resistente periferiche e aiutare il ritorno venoso, migliorando anche i microvasi negli arti inferiori ed evitare complicazioni.
Una corretta prevenzione viene anche da uno stile di vita corretto e da posture ergonomiche adottate durante le attività di vita quotidiane, soprattutto durante lo svolgimento dei movimenti durante il lavoro: un ginocchio continuamente piegato, magari sotto a una scrivania, è più soggetto all’insorgenza di una minor elasticità capsulare, che si può riflettere con un dolore e con una rigidità articolare.

Assolutamente consigliata inoltre è la prevenzione degli squilibri muscolo-scheletrici effettuata con la ginnastica posturale Meziérès. Per questo motivo è riservata a TE un’offerta incredibile!

Forse può interessarti il :

Dolore ginocchio anteriore,

Infiammazione Ginocchio: Guida passo passo

Facebook 0
Google+ 0
LinkedIn 0
WhatsApp

La nostra sede è a Roma, in via Capo D'Africa 31, Zona Colosseo

Hai bisogno di aiuto?

Chiedi il mio aiuto

Chiama

Chat

Email

dolore allo sternocleidomastoideo

Dolore allo sternocleidomastoideo

Senti un fastidioso dolore sul lato del collo? Sicuramente hai dolore allo sternocleidomastoideo. Scopriamo insieme cos’è e come è possibile risolvere efficacemente senza farmaci. Clicca e

caviglia gonfia

Caviglia gonfia

Caviglia gonfia? Scopri le cause e il miglior trattamento. Soprattutto durante il periodo estivo, con l’aumentare delle temperature, si assiste ad un aumento delle persone

osso sacro

Dolore osso Sacro

Soffri di un fastidioso dolore all’osso sacro e non riesci a muoverti? Scopriamo insieme cosa è e come guarire in fretta. Clicca e vai al

Dott. Daniel Di Segni

Dott. Daniel Di Segni

Laureato presso "La Sapienza" di Roma in Fisioterapia con votazione 110 e lode.
Specializzato nel trattamento del dolore e delle problematiche muscolari tramite la terapia manuale

Chi Sono

Ricevi gli ultimi aggiornamenti

Chiudi il menu

La tua Opinione per me è importante

4,9 16 Recensioni da Facebook
5,0 128 Recensioni da Google

Il titolare del trattamento dei dati raccolti, a seguito della consultazione di questo sito, è Daniel Di Segni con sede legale a Roma– Via Leopoldo Traversi, 33 – 00154 ( RM ) phisio.daniel@gmail.com

Dati e modalità del trattamento
L’acquisizione dei vostri dati personali inviatici in modo facoltativo, esplicito e volontario via mail o mediante la compilazione di appositi moduli di richiesta durante la consultazione di questo sito, è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Questi dati verranno utilizzati solo a fini statistici anonimi, relativi all’uso di questo sito, per controllarne il corretto funzionamento e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità, in caso di ipotetici reati informatici ai danni del presente sito. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti, che si connettono a questo sito ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati, per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

Diritti degli interessati
In qualunque momento, potete chiederci la conferma dell’esistenza o meno dei vostri dati e conoscerne il contenuto, l’origine o chiederne l’aggiornamento. Potete inoltre chiederne la cancellazione o la trasformazione in forma anonima.

Eventuali richieste potranno essere rivolte:
Via e-mail, all’indirizzo phisio.daniel@gmail.com
oppure via posta, a: Daniel Di Segni – Roma – Via Leopoldo Traversi, 33 – 00154 ( RM )

Leggi la privacy policy da qui: Privacy Policy